OCULISTICA, REPARTO DI ECCELENZA DEL PREDABISSI

Nilo Iommi – pubblicazione integrale dell’articolo  inserito nel nr. 11/2018 del 9 giugno.

Desidero sottoporre ai lettori de “Il Melegnanese” l’importante relazione “Attività di oculistica” preparata dal dottor Alfredo Pece, primario della divisione oculistica dell’ospedale Predabissi di Melegnano

Le attività di oculistica
Nella sanità è sempre più importante la cura dei malati avvalendosi di personale qualificato e tecnologia adeguata. Il percorso di un paziente in ospedale è delicato e deve tenere conto di numerose variabili considerando le necessità personali di ogni paziente come elemento dominante da osservare e gestire con cura e attenzione. Questo è lo spirito che guida la divisione di oculistica diretta dal dottor Alfredo Pece: l’attenzione ai pazienti è fondamentale con particolare cura dei dettagli per le prestazioni sia ambulatoriali sia chirurgiche. Il personale infermieristico è altamente selezionato e i medici sono tutti esperti con grandi capacità chirurgiche, affiancati da assistenti ortottiste attente e precise. L’unità operativa di oculistica si pone come tra le più qualificate in Italia, con un numero di interventi chirurgici che ha ampiamente superato i 3000 nell’anno appena terminato.

La cataratta
La chirurgia viene effettuata in tutti i settori dell’oculistica, come la cataratta, i distacchi di retina, il glaucoma, e tutte le iniezioni intraoculari per il diabete, la degenerazione maculare e le trombosi retiniche. Anche il trapianto di cornea, intervento estremamente delicato, viene regolarmente effettuato a Melegnano. Ma venendo all’intervento più frequente, la cataratta, il dottor Pece sottolinea come le attrezzature per facoemulsificare il cristallino con gli ultrasuoni siano le più moderne sul mercato, la qualità delle lentine intraoculari attentamente selezionata e ai massimi livelli. Solo pochi anni or sono la cataratta era effettuato in anestesia generale con degenza di una settimana; oggi invece, proprio grazie al miglioramento della tecnologia, l’intervento viene eseguito in day hospital, non vi è degenza è l’anestesia è locale. Già dopo pochi giorni il paziente nota un netto miglioramento della vista e può dunque tornare alle proprie personali attività.

Il glaucoma
L’intervento di cataratta, così come quelli estremamente delicati di retina, sono microinvasivi con incisioni ridottissime e pertanto recuperi veloci e rapidi. Nei nostri ambulatori esistono spazi dedicati ai pazienti chirurgici addirittura divisi per specialità seguiti da personale specializzato per settore. Le visite ambulatoriali sono sia di primo sia di secondo livello con ambulatori dedicati alle patologie più delicate e complicate. Infine la diagnostica ambulatoriale con strumentazione di altissima tecnologia (in particolare l’Angio-Oct che in alcuni casi permette di effettuare l’angiografia oculare senza mezzi di contrasto) e la terapia laser sia per la retina che per il glaucoma. L’altro settore che rende l’oculistica di Melegnano una specializzazione apprezzata anche all’estero è quello della ricerca, con il dottor Pece in prima linea nei congressi internazionali soprattutto nelle malattie della retina. Vengono scritti libri e testi ed effettuati corsi di formazione sia interni sia esterni con coinvolgimento multidisciplinare e in collaborazione con altri ospedali.

Dottor Alfredo Pece
Primario della divisione oculistica dell’ospedale Predabissi di Melegnano

Desidero ringraziare il dottor Alfredo Pece per l’importante contributo destinato a tutti coloro che, raggiunti da “Il Melegnanese”, sicuramente ne apprezzeranno la grande professionalità, l’impegno civile e la chiarezza espositiva.

Nilo Iommi